News

ennesima riflessione?

E’ un po’ che non scrivo…
Tempo fa capitava a volte che scrivessi, oltre alle informazioni “di servizio”, come conferenze, eventi eccetera, di fatti che riguardavano la mia salute, ma col tempo forse ho iniziato a chiudermi, a non volerne più parlare sul sito.. credo per non appesantire lo stato mentale di chi legge.
Preferisco evitare di parlarne anche a voce, con le persone che ho vicino (anche se le loro orecchie e i loro cuori son sempre aperti, in caso abbia bisogno di uno sfogo), per il fatto che SONO STUFA di dedicare del tempo alla “roba che ho addosso”, così ormai chiamo W.
Stufa di parlare e di conseguenza dover ripensare al momento della giornata in cui mi si è chiusa la gola, in cui tutto poteva finire o evolvere in qualcosa di brutto. Ripensare alle volte nella giornata in cui un colore mi sembra un altro, o in cui qualcuno mi dice che un oggetto che ho sempre considerato di un colore in realtà è del tutto diverso.
“prendo la chiavetta fucsia”
“…..ehm, è verde”
“AH”.
Basta non pensarci,direte voi. Il fatto è che spesso succede che, anche se sto riuscendo a non pensarci, il caro vecchio W. riappare, bloccandomi la gola o con altre spiacevolezze che preferisco non citare.
A volte penso a come sarebbe vivere anche un solo giorno senza W.: niente controllo glicemia, mangiare seguendo solo i propri gusti, niente diabete, niente gola che si chiude, niente “patatrack”(un insieme di sintomi che così ho riassunto), niente di niente.
Col tempo, ho capito che vorrei alleggerire chi mi è vicino, ma dall’altra parte non so con chi parlarne.. in primis perché appunto, sono stufa, perché non voglio “piangermi addosso”. Ma poi perché chi mi è vicino ha già altre preoccupazioni, ci manco solo io.
Sarebbe bello un giorno riuscire a creare un gruppo di sostegno psicologico, come in Francia e in altri Paesi, per i pazienti ed i familiari.

Perché ho scritto questo post? Ci stavo riflettendo

About the author

federica

Ideatrice e Curatrice del sito Sindromewolframitalia.com

Leave a Comment

sedici + quattordici =